Perché andare in oratorio?

Perché è una ’festa’, un trovarsi in amicizia, quell’ambiente che la nostra comunità cristiana di Maliseti ha voluto per accompagnare per mano, nella loro crescita, i ragazzi nelle loro diverse stagioni di vita.

All’Oratorio si va per scelta anche se il nostro Oratorio, come tutti gli Oratori del resto, accoglie tutti con disponibilità piena e nessuno viene rifiutato. La scelta di partecipare a questa esperienza è decisa dai ragazzi stessi. Ovviamente in modalità diverse a secondo dell’età dei ragazzi.

La domanda alla quale ’insieme’, genitori e figli, dovrebbero rispondere è precisa: “Perché dovrei andare e stare in Oratorio?” “Cosa mi offre l’Oratorio?”

L’Oratorio è una piccola e coraggiosa comunità dove ci si incontra con una Persona, quel Gesù che lì occupa il primo posto e dove si cresce nella fiducia in Lui a mano a mano che si snoda la vita, dove ci si educa alla reciproca accoglienza maturando e vivendo relazioni di amicizia, pieni di rispetto gli uni per gli altri e disponibili ad aiutarsi vicendevolmente.

Chi è chiamato a prendere coscienza di questa straordinaria esperienza giovanile sono soprattutto i genitori che sono preoccupati non solo della crescita e dell’educazione dei figli, ma anche della loro fede. Talvolta questi genitori, anche quelli che non hanno una vita sempre coerente con il vangelo, sentono la responsabilità di assicurare ai propri figli una crescita umana e religiosa. Vorrebbero vedere i propri figli entrare in una pienezza di vita e di libertà che spesso temono di non riuscire ad offrire loro.


Circolari e avvisi per i soci


Cosa facciamo all'oratorio.

Aiutare il prossimo

In questo tempo di pandemia la fedeltà si esprime nella prossimità

Doposcuola

Questa attività non deve essere pensata nei termini di una pura esecuzione dei compiti assegnati, ma piuttosto come un’opportunità per scoprire e valorizzare le proprie capacità e qualità. Questo momento deve essere vissuto come un’occasione di collaborazione  tra i bambini e le figure adulte (educatori e volontari).

Divertirsi insieme

Possibili attività, suddividendole in aree di intervento:

  • del gioco e del movimento: il gioco all’aperto o in luoghi chiusi adeguati. Consente di creare occasioni di incontro e di confronto sia all’interno del gruppo dei bambini e dei ragazzi che con gli educatori.
  • del creare: realizzazione di piccoli e grandi oggetti con materiali vari. Manipolazione, creazione di giochi e altro sono occasioni in cui sperimentare se stessi, sviluppare la propria creatività e valorizzare le capacità di ciascuno.
  • dell’espressione: luogo di incontro, di sperimentazione e di espressione della corporeità. Viene incentivata la comunicazione verbale e non verbale delle emozioni e delle competenze sociali.
  • della promozione alla lettura: attività legate alla narrazione, all’ invenzione e all’ ascolto di storie che favoriscano un approccio positivo alla lettura.

Teatro e musica

FARE TEATRO PER:

Vincere la timidezza.
Allenare la memoria e l’attenzione.
Imparare il lavoro di squadra.
Imparare a usare meglio la tua voce.
Imparare a parlare in pubblico.
Vivere tante vite.
Metterti alla prova.

HURRA': SOGNI DA GIGANTI-GREST 2021


LE NOSTRE AVVENTURE DURANTE IL GREST


Mettiti in contatto

Via Montalese, 387, 59100 Prato Italia

0574/721611   Ufficio del Parroco

 parrocchiamaliseti@outlook.it

Search