Amici e collaboratori

Amici con i quali collaboriamo

Pastorale giovanile della Diocesi di Prato

Di cosa si occupa la Pastorale giovanile
• Offre collaborazione alla Diocesi in merito alla formazione cristiana dei giovani
• Stimola un confronto con il mondo giovanile
• Cerca di conoscere i giovani e le loro domande, farli sentire parte della Chiesa e quindi accoglierli!
• Valorizzare la loro ricchezza sia interiore che esteriore, la loro genialità, i loro doni che il Padre a ciascuno ha donato.
• Cercare di fare proposte FORTI per i nostri giovani

Centri di ascolto Caritas diocesana di Prato

Dall’Ascolto e dall’Accoglienza della persona conseguono le altre funzioni specifiche:

Presa in carico delle storie di sofferenza e definizione di un progetto di “liberazione”.
Orientamento delle persone verso una rilettura delle reali esigenze e accompagnamento di chi sperimenta la mancanza di punti di riferimento e di interlocutori che restituiscano la speranza di un cambiamento, mettendo in contatto la persona con i servizi presenti sul territorio ed attivando tutte le risorse possibili.
Prima risposta per i bisogni più urgenti, sempre attraverso il coinvolgimento delle comunità parrocchiali e del territorio.

Confraternita della Misericordia di Prato sez.Maliseti

La Confraternita della Misericordia di Prato riunisce oggi 26 Confraternite, alle quali aderiscono circa 50 mila iscritti.

 Le Confraternite locali oggi sono veri e propri centri di assistenza e di aiuto per la popolazione. L’Arciconfraternita veramente ha aperto le sue ali dotando le periferie di sedi idonee ad accogliere ed offrire aiuto a chi ne ha bisogno. Una presenza capillare sul territorio di Prato e Firenze. Sono diffuse in tutta la provincia e la loro azione è diretta, da sempre, a soccorrere chi si trova nel bisogno e nella sofferenza, con ogni forma di aiuto possibile, sia materiale che morale.

Gruppo di Volontariato Vincenziano di Maliseti

L’immagine della vigna viene usata dalla Bibbia in molti modi e con diversi significati: in particolare, essa serve ad esprimere il mistero del Popolo di Dio. In questa prospettiva più interiore i fedeli laici non sono semplicemente gli operai che lavorano nella vigna, ma sono parte della vigna stessa: «Io sono la vite, voi i tralci» (Gv 15, 5),dice Gesù.
Giovanni Paolo II, Esortazione apostolica post-sinodale Christifideles Laici (cap. I, 8)

Ufficio Catechistico Diocesi di Prato

Se «l’organizzazione della pastorale catechistica ha come punto di riferimento il vescovo e la Diocesi», nessuna chiesa locale può essere priva di un suo ufficio catechistico171, i cui compiti principali sono i seguenti:
→ compiere un’analisi della situazione locale circa l’educazione della fede, mettendo in luce le reali necessità e le risorse presenti nella diocesi in ordine alla prassi catechistica;
→ elaborare un programma, in stretta connessione con le indicazioni del vescovo, che proponga obiettivi, orientamenti chiari e azioni concrete;
→ promuovere e formare i catechisti, sostenendo in spirito di sussidiarietà le varie iniziative a livello diocesano, vicariale, parrocchiale;
→ elaborare in proprio o almeno segnalare alle parrocchie e ai catechisti gli strumenti necessari per il lavoro catechistico: guide sull’utilizzo dei catechismi, direttòri, programmi per differenti età, materiali e sussidi vari;
→ incentivare le istituzioni propriamente catechistiche della diocesi: catecumenato battesimale, catechesi parrocchiale, catechesi di adulti e giovani, gruppo di responsabili di catechesi;
→ coltivare rapporti di stretta collaborazione con il coordinamento regionale della catechesi e con l’Ufficio Catechistico Nazionale.

Mettiti in contatto

Via Montalese, 387, 59100 Prato Italia

0574/721611   Ufficio del Parroco

 parrocchiamaliseti@outlook.it

Search